I nuovi TLD di dominio: informazioni utili

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Filament.io 0 Flares ×

Entro i prossimi due anni oltre un migliaio di nuove estensioni di dominio saranno disponibili sul mercato: questo porterà una serie di nuove opportunità per l’imprenditoria online. È possibile stabilire una classificazione dei nomi di dominio sulla base del possibile uso che ogni azienda potrà farne: naturalmente sarà necessario aggiudicarsi quei nomi prima possibile, in modo da disporre di un vantaggio competitivo esclusivo. Le nuove estensioni di dominio saranno disponibili, secondo una stima ragionevole, tra la fine del 2013 e quella del 2015.

Estensioni “Open”
Molte delle estensioni saranno apparentemente aperte a qualsiasi genere di innovazione, come ad esempio i siti tematizzati su un argomento (estensione .mom) ed incentrati su argomenti più leggeri (ad es. .lol). Tante altre andranno a completare un quadro di cui saranno disponibili centinaia di settori merceologici, discipline sportive (.basket), attività professionali (siti .pro) ed hobbystiche.

Estensioni internazionalizzate
I caratteri latini non saranno più i soli ad essere disponibili, come visto nell’articolo sui domini arabi: la nuova era di internet vedrà quindi molti TLD (Top Level Domains) come  موقع, .みんな e .世界.

Estensioni geografiche
Ai tradizionali domini relativi a singoli stati saranno presto affiancate estensioni relative a città oppure regioni. Potremmo avere siti web come visit.boston oppure wine.aquitaine.

Estensioni specialistiche
Le estensioni serviranno ad ottimizzare la gerarchia dei nomi di dominio e suddividerli in base ad un interesse specifico, ad una comunità che si focalizza su un certo aspetto, un hobby, una religione oppure un lavoro. Alcuni esempi potrebbero essere i siti .esq, ulteriori esempi saranno .ngo (organizzazioni non governative), .catholic e .shia.

Estensioni limitate (o “branded”)
È ragionevole pensare che l’ICANN abbia a cuore la qualità dei siti web, e possa quindi rendere restrittiva la registrazione di estensioni branded, come ad esempio .montblanc oppure .gucci. Non appena si visiteranno siti con queste estensioni saremo più sicuri, come utenti, che siano effettivamente associati all’azienda originale.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Posted in Notizie Tagged with: , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published.